In Italia è emergenza climatica. Le responsabilità del governo del cambiamento

Pubblicato il Pubblicato in ARTICOLI, I nostri approfondimenti, PER APPROFONDIRE

di Giuseppe De Marzo – Il Paese Sera 25 giugno 2019 Il 17 giugno è stata la giornata mondiale contro la desertificazione che colpisce oggi 3,2 miliardi di persone. Ce lo ricorda la convenzione ONU che studia il fenomeno, denunciando come l’impoverimento dei suoli si traduca in una catastrofe sociale ed ambientale, facendo crescere disuguaglianze, […]

Elezioni europee: un’occasione persa. Ancora una volta

Pubblicato il Pubblicato in ARTICOLI, I nostri approfondimenti, PER APPROFONDIRE

30 maggio 2019 – di Giuseppe De Marzo Le elezioni europee sono state un’occasione per discutere dei motivi dell’aumento senza precedenti delle disuguaglianze e della relazione tra l’aumento della povertà e la crisi ecologica? Ci hanno consentito di discutere del fatto che esista la possibilità attraverso la riconversione delle attività produttive e della filiera energetica […]

Sciopero climatico, se gli adolescenti ci insegnano la responsabilità di essere adulti

Pubblicato il Pubblicato in ARTICOLI, I nostri approfondimenti, PER APPROFONDIRE

20 Maggio 2019 di Giuseppe De Marzo Il prossimo 24 maggio tornano in strada i ragazzi dello “sciopero climatico”. Cosa aspettarsi da media e politica? La provocatoria stupidità a pagamento dei portatori di smog alla Libero che negano la crisi ecologica oppure l’ode ipocrita ai nuovi leader (?) adolescenti che si faranno carico di “salvare […]

Non lasciamo soli Casal Bruciato e Torre Maura: continuiamo a illuminare i territori abbandonati

Pubblicato il Pubblicato in ARTICOLI, I nostri approfondimenti, PER APPROFONDIRE, RUBRICA ADALTAVOCE!

8 maggio 2019 Dopo gli episodi di Torre Maura, a Roma continuano le tensioni e le aggressioni anche in un’altra periferia: Casal Bruciato. Un gruppo di cittadini insieme ai militanti di CasaPound da lunedì sera protesta contro l’assegnazione di una casa popolare a una famiglia rom. Urla, insulti, blocchi, minacce di stupri e di morte, […]

Primo maggio: la festa del lavoro che non c’è – Il lavoro deve tornare a essere un diritto umano

Pubblicato il Pubblicato in ARTICOLI, I nostri approfondimenti, PER APPROFONDIRE, RUBRICA ADALTAVOCE!

1 maggio 2019 “Senza il diritto al lavoro la persona perde la sua dignità”, affermava Stefano Rodotà. A rileggerle oggi queste parole suonano come schiaffi. In Italia, il 5% più ricco degli italiani è titolare da solo della stessa quota di patrimonio posseduta dal 90% più povero e  il 20% più ricco possiede il 72% […]